venerdì 30 gennaio 2015

AGLI UOMINI PIACCIONO LE STRONZE


GIUSEPPE CHIEDE :

Ciao Daniele (RD) volevo un consiglio da una persona che mi ha insegnato tutto sulla seduzione.

Io ho conosciuto una ragazza e l' ho conquistata con le tecniche del tuo supermanuale.

Siccome ho raggiunto un livello di sicurezza e autostima elevato mentre prima la vedevo come super donna adesso sono uscite fuori le sue insicurezze.

Esteticamente è bella ma da lei mi aspettavo di stare più sulle spine, di soffrire ecc.. Mentre mi ritrovo ad avere una persona buona e innamorata.

È strano che ciò non mi piace in quanto cercavo questo ma la mia attrazione é diminuita.

Tramite amici in comune le ho fatto arrivare il messaggio che a me piacciono le stron.. ma lei continua con la bontà.

Il mio problema è che questa ragazza a me piaceva e ancora piace, un po' non voglio chiuderla. Chiedo al mio maestro cosa devo fare.

Ciao e grazie .

RD RISPONDE:

Caro Giuseppe, mi fa molto piacere che i miei consigli   ti hanno aiutato nella tua crescita personale, la seduzione è un'arte che tutti gli uomini possiedono, ed io con i miei consigli aiuto semplicemente a tirare fuori quello che in realtà ogni uomo ha già dentro di se, che possiamo racchiudere in una sola parola: "la personalità" !


Quando  riesci a conquistare una ragazza, se c'è qualcuno che veramente devi ringraziare, sei te stesso, perché dal momento in cui conquisti una ragazza sei tu a farlo e non io:  è la tua personalità, il tuo stile, il tuo modo di fare, il tuo carattere.  Io mi limito a darti un consiglio dal mio punto di vista, proprio come farebbe un amico , posso indicarti la strada, ma sei sempre tu quello che deve percorrerla ,quindi innanzitutto complimenti per la tua conquista !

Nel campo della seduzione, anche se ti può sembrare assurdo, la cosa più semplice è proprio conquistare una donna, invece la cosa più difficile è mantenere la relazione viva per farla durare nel tempo.

C'è da dire anche che dal momento in cui ti rendi conto delle tue potenzialità, della tua sicurezza nel conoscere e rimorchiare nuove ragazze, proprio come ho spiegato nell'articolo : "come trovare la ragazza giusta, quella speciale", quando ti rendi conto di essere un abile seduttore ed hai tanta scelta di donne, impieghi molto più tempo nel trovare la ragazza giusta, al contrario chi ha poca scelta di donne ed è  insicuro, pur di non rimanere da solo, o per paura di rimanerci , si attacca alla prima donna che trova anche se magari non è quella giusta.

L'amore per esempio è un sentimento che va rinnovato e curato costantemente da entrambi i partner, se smetti di sedurre la tua donna, se smetti di darle attenzioni, di sorprenderla, quel forte sentimento iniziale, quella forte emozione che lei  provava inizialmente  può svanire nel tempo e viceversa, e la monotonia della quotidianità prende il sopravvento su tutto, e ad un certo punto può succedere che uno dei due od entrambi decidano di troncare la relazione, per cercare nuove emozioni, per trovare quella felicità che non possiedono, che non riescono ad avere in due o che hanno perso.

Purtroppo noi siamo uomini, e fa parte della nostra natura volere sempre di più, aspirare sempre al massimo, a ciò che è meglio per noi, e quando ci poniamo un obiettivo una volta raggiunto, ne vogliamo un altro, cerchiamo una sfida sempre più difficile, per metterci alla prova, per sentirci più vivi.

Ti consiglio sempre di agire in prima persona, soprattutto quando devi dire una cosa alla tua ragazza, non devi farle mai mandare messaggi subliminali tramite i tuoi amici!

Se c'è un problema nella relazione bisogna usare la comunicazione diretta, la tua ragazza non legge nel pensiero e non è carino che i tuoi amici le dicano cosa pensi realmente tu di lei, sia per una questione di rispetto nei suoi confronti, sia perché i problemi non si risolvono da soli, ma appunto parlandone.

Da come la vedo io la bontà è una grande virtù, visto che in questo mondo ci molte persone cattive..però allo stesso tempo se una ragazza è sempre buona, e acconsente a tutto quello che tu fai e vuoi  e non ti dice mai niente, anche se magari  alcune cose le danno fastidio, pur di non arrivare ad uno scontro  è perennemente buona e accondiscendente , non è una cosa che giova alla relazione, perchè non dimostra personalità!

E' di uso comune dire "agli uomini piacciono le stronze" , ma ovviamente è solo un modo di dire, non perché sono realmente stronze, ma perché magari hanno un atteggiamento schivo per difendersi da tutti gli uomini che tentano di rimorchiarle.

Prova a immaginare  che ogni giorno che esci di casa 50 donne diverse tentano di approcciarti per portarti a letto... inizialmente può farti piacere, ma con il tempo dovrai far ricorso a degli stratagemmi per non trovarti incappato in 50 conversazioni diverse, altrimenti la tua giornata la passeresti interamente a parlare con delle sconosciute che vogliono solo scoparti..

Ti ho detto questo per farti capire che l'atteggiamento da stronza è una sorta di scudo protettivo che le donne adottano per togliersi dalle scatole i soliti rompiglioni.

Inoltre si dice anche che una donna fa la stronza quando tiene testa ad un uomo , quando non si concede subito, o quando si concede ma non si fa sottomettere, quando  se una cosa non le sta bene  lo comunica apertamente al partner , e questa caro Giuseppe si chiama personalità, che oltre ad attrarre le donne , attrae anche gli uomini. E le donne che non hanno personalità hanno vita breve nelle relazioni come d'altronde anche gli uomini che non la possiedono.

La tua attrazione è diminuita dal momento in cui l'hai conquistata, e non è detto che ogni volta che conquisti una donna poi devi per forza farci una storia o sposarla.

La prassi è questa: vedi una ragazza che ti piace, riesci a conquistarla e quindi a portarla a letto, e magari la frequenti per un periodo, e appunto: frequentarsi, uscire insieme, fare sesso insieme sono tutti modi per conoscersi , quindi entrambi conoscono i difetti degli altri (tutti ne abbiamo ) e poi una volta che vi siete conosciuti è lecito decidere se continuare o lasciar perdere...

Di solito quando hai qualche dubbio non ci sono dubbi...però la scelta spetta a te.

Non devo dirti io cosa devi fare.  Devi fare quello che ti senti tu, quello che realmente vuoi e desideri, magari prova a parlare con lei delle cose che secondo te non vanno nella vostra relazione, magari potete risolverle , in ogni caso la decisione finale spetta a te, perché sei tu che devi vivere la tua vita, soltanto tu puoi sapere se con lei puoi essere realmente felice.

E ricordati che quando una storia finisce, la colpa non è mai di uno solo ma di entrambi i partner.

Spero disserti stato di aiuto,

ti lascio con questa canzone di Coez che parla proprio di quando  una storia finisce..

Nessun commento:

Posta un commento

HAI ANCHE TU UNA DOMANDA DA CHIEDERE O UN PROBLEMA DA RISOLVERE? Se vuoi ricevere un consiglio da RD inserisci la tua richiesta nel form riservato ai commenti (otterrai una risposta tra i 10 ed i 30 giorni) la risposta sarà pubblicata o nei commenti, o divulgata in un post.
Se invece hai bisogno di PRIVACY e preferisci avere la soluzione al tuo problema in BREVE TEMPO contatta RD Attraverso il servizio di Consulenza Personalizzata via email skype o telefono.