mercoledì 25 maggio 2011

IN CONFLITTO CON SE STESSI


Sono molti i lettori di RimorchiaDonne che mi chiedono, come fare per riconquistare una ex ragazza. Effettivamente esistono delle strategie da seguire per riconquistare la propria ex , e ne ho parlato più volte su RD, come ad esempio nell’articolo “ conquistare una ex” in cui consiglio la tecnica della privazione.

Ma la domanda che dovreste porvi non è tanto “come faccio a riconquistare la mia ex”? Ma bensì, “perché riconquistare la mia ex”?

Molti a questa domanda rispondono: “perché sono innamorato”. Beh questa è una risposta abbastanza scontata, come i saldi dopo Natale…

Per rispondere bene a questa domanda bisogna fare un’attenta analisi della relazione e capire i motivi per cui la storia d’amore è finita.

Una volta focalizzati i motivi per cui la storia è andata male, si può valutare meglio e con più chiarezza la situazione.

Ogni storia d’amore può finire per svariati motivi, ma nella stragrande maggioranza dei casi i motivi più comuni sono due:

1 Uno dei due partner smette di amare, si rende conto che non prova più sentimenti profondi per l’altro e quindi tronca la relazione.

2 Uno dei due partner tradisce, e l’altro lo scopre.

Se la vostra ex rientra in uno dei due motivi che ho appena elencato,o addirittura in entrambi… non so se vi conviene riconquistarla e vi spiego il perché:

Anche se la vostra ex ragazza si arrendesse alle vostre suppliche disperate e accettasse di ritornare da voi, sarebbe alle sue condizioni, il che significa che potrebbe lasciarvi di nuovo…Se riuscite a ritornare insieme ad una persona che vi ha lasciato e che quindi non prova i vostri stessi sentimenti (altrimenti non avrebbe lasciato…voi lascereste una persona di cui siete innamorati?Credo proprio di no.), vi troverete in una situazione di svantaggio in cui siete voi che dipendete da lei, e lei potrebbe utilizzare la vostra debolezza d’amore per sfruttarvi. Sono del parere che in una VERA coppia entrambi i partner si desiderano a vicenda, si rispettano a vicenda , e prendono insieme le decisioni importanti. Ma se uno prevale sull’altro, a lungo andare il partner sottomesso si sentirà frustrato e prima o poi esploderà.

Se invece si vuole ritornare insieme ad una ex ragazza che ha tradito la cosa è ancora più maledettamente frustrante. Una persona disposta ad accettare la mancanza di rispetto in un rapporto (ovvero che continua la storia sapendo che è stata tradita) è sottomessa da un sentimento ossessivo(sia sul piano intimo che sentimentale) possessivo,e da continui ricordi, e ciò non contesta che il sentimento condiziona la scelta ( e da qui il famoso detto “ al cuore non si comanda”), ma in questo caso non si vive il rapporto in modo sereno, ma si convive con la continua paura che il partner possa tradire di nuovo, e anche se non lo farà più, rimarrà comunque con il dubbio, e non dimenticherà mai che è stato tradito,di conseguenza la storia non potrà mai essere come prima, è una ferita che non può essere rimarginata…
Se i problemi sono gravi come quelli citati, non ne vale la pena di riconquistare la propria ex ragazza, perché si rischia di soffrire due volte. E’ statisticamente provato che il 90% delle coppie che si sono lasciate e poi sono ritornate insieme, si sono lasciate di nuovo:

l’unico modo che hanno per comunicare è litigare, magari vanno d’accordo sul piano del rapporto intimo, ma non su quello verbale, si rinfacciano continuamente tutto, non dovete farvi illusioni, non sarà mai come prima, è come un vaso rotto, si possono incollare i cocci, ma le crepe si vedranno sempre e inevitabilmente il vaso si romperà di nuovo.

Quindi prima di prendere la decisione di riconquistare la vostra ex valutate bene la situazione, focalizzate i lati positivi e quelli negativi e pesateli sulla bilancia, e poi chiedetevi: perché devo ritornare con la mia ex? Ne vale veramente la pena?Mi merita”? E soprattutto, mi posso fidare?

Se aprite bene gli occhi vi renderete conto che avete a disposizione un vasto numero di alternative potenzialmente migliori, e la vostra ex ragazza apparirà all’improvviso meno desiderabile e di conseguenza inizierete ad essere meno soddisfatti di lei. Sono del parere che per migliorare bisogna cogliere le nuove opportunità e non lasciarsele scappare.

Riflettete cari amici di RD.

Vi lascio con alcune rime del mio rapper preferito…

“Io cerco di capire cosa c’è dietro ogni dramma, la vita cambia spesso di colpo senza un programma, io spero che rimanga sempre accesa la mia fiamma, anche se non si è dentro scontiamo una condanna…le grandi occasioni arrivano una volta sola se non le afferri al volo passeranno altri alla storia”.

Fabri Fibra.

5 commenti:

  1. Caro Rimorchiadonne...

    e se fosse stata lei a farsi sentire, nel momento in cui uno aveva già svoltato pagina?
    Io stavo da quasi un anno con una nuova raga, quando si fa sentire la mia ex. Comunque, mi chiama, e piangendo dice che aveva capito che amava solo me ed un sacco di cose così (sebbene si fosse rifidanzata da un po' anche lei).
    La storia era finita un paio di anni prima per volontà sua, ma essenzialmente si era entrambi abbastanza immaturi rispetto ad ora.
    In questo caso è stata lei a farsi sentire, ma senza che ci fosse volontà da parte mia che ciò avvenisse...

    complimenti per il tuo blog, davvero ben fatto e scritto con dedizione, senza mai essere superbo o irriverente nei confronti di chi ti chiede consigli... davvero, complimenti.

    john88

    RispondiElimina
  2. Il concetto è lo stesso...si è resa conto dell'errore troppo tardi, secondo te perchè ho citato una rima di fibra in cui dice" le grandi occasioni arrivano una volta sola se non le afferri al volo o passeranno altri alla storia"?? E poi scusa nel frattempo che lei ti ha lasciato, ti sei fidanzato con un altra ragazza, poi la tua ex si rifà sentire e che fai? Mandi all'aria quello che hai costruito con questa nuova ragazza per rimetterti con una che può lasciarti di nuovo? L'età è relativa se uno nasce tondo non può morire quadrato...grazie per i complimenti.

    RispondiElimina
  3. Teoricamente ci sarebbe anche un terzo motivo per la rottura di un rapporto: arrivare a non sopportarsi più per le continue litigate. Anche in quel caso ovviamente rimettersi insieme non servirà a nulla.

    RispondiElimina
  4. quindi in pratica state dicendo che è tutto una gran perdita di tempo...
    Rassegnarsi quindi è l'unica soluzione mi pare di capire, tanto si ritornerebbe alla situazione iniziale.

    RispondiElimina
  5. Dipende dai problemi della coppia, se sono risolvibili si può ricominciare la storia, e poi la cosa varia da persona a persona, per esempio non tutti riescono a mandare giù un tradimento.

    RispondiElimina

HAI ANCHE TU UNA DOMANDA DA CHIEDERE O UN PROBLEMA DA RISOLVERE? Se vuoi ricevere un consiglio da RD inserisci la tua richiesta nel form riservato ai commenti (otterrai una risposta tra i 10 ed i 30 giorni) la risposta sarà pubblicata o nei commenti, o divulgata in un post.
Se invece hai bisogno di PRIVACY e preferisci avere la soluzione al tuo problema in BREVE TEMPO contatta RD Attraverso il servizio di Consulenza Personalizzata via email skype o telefono.