martedì 29 marzo 2011

PRIMO APPUNTAMENTO


Molti lettori di RimorchiaDonne mi chiedono come bisogna comportarsi al primo appuntamento, ho deciso quindi di scrivere questo post dove spiego come bisogna agire…

Se abbiamo ottenuto un appuntamento vuol dire che ci siamo mossi bene e che possiamo stare sicuri al 100% che la donna ha accettato il nostro invito perché le piacciamo.

Quindi è inutile crearsi problemi e farsi le solite domande da uomini insicuri “ma è interessata? Le piaccio?” Se lei ha accettato è palese che sia così, se fosse il contrario avrebbe detto di NO al nostro appuntamento.

Visto che è il primo appuntamento, è consigliabile invitare la donna nel ristorante più fico che conosciamo, deve essere possibilmente un ristorante a base di pesce. I ristoranti di pesce ricordano il mare, il mare è collegato all’estate e quindi alle vacanze, parlare delle sue vacanze estive potrebbe essere un ottimo spunto per iniziare una conversazione piacevole che metterà la donna in un ottimo stato mentale nei nostri confronti.

Quando parliamo ad una donna e riusciamo a farle rievocare ricordi piacevoli…al momento in cui li immagina, riprova le stesse emozioni piacevoli legate a quei ricordi, di conseguenza se le sue emozioni sono piacevoli quando si trova in nostra compagnia, la cosa è molto positiva perché significa che riusciamo a farla sentire bene…

Di norma il pesce si mangia accompagnato dal vino bianco, il vino bianco è meno forte del vino rosso non macchia i denti e le labbra ed inoltre si sente molto di meno, di conseguenza la donna che avete invitato a cena ne berrà di più, con il pesce si mangia meno pane, (il pane assorbe l’alcol)rispetto alla carne il pesce assorbe meno alcol. Ho specificato questi dettagli per far capire che la cena a base di pesce permette di ottenere un buon livello alcolico.L’alcol disinibisce,eccita, ed aumenta il senso di socializzazione anche nelle persone più timide. Con questo però cari amici di RimorchiaDonne non voglio dire che dobbiamo esagerare con l’alcol, ma bisogna utilizzarne quel tanto che basta per rendere la serata un tantino più sciolta e allegra. I ristoranti a base di pesce costano di più , poiché al primo appuntamento è sempre l’uomo ad offrire la cena, questo dettaglio ci darà la possibilità di fare una figura più bella.

A questo punto mi soffermo su una domanda che molti lettori mi pongono: “perché devono essere sempre gli uomini a pagare il conto?” Perché ci troviamo in Italia e nella cultura italiana è sempre l’uomo che paga poiché fino a 50 anni fa pochissime donne lavoravano mentre le altre facevano le casalinghe, quindi non percepivano lo stipendio, e questo è il motivo fondamentale , aggiunto al fatto che è una forma di galateo in cui l’uomo orgoglioso e virile deve sempre offrire alla donna. Pensate che in alcuni paesi stranieri se l’uomo prova a pagare il conto ad una donna la stessa si offende. Ma poichè ci troviamo in Italia è l’uomo che deve pagare il conto, quelli che fanno alla romana o addirittura fanno pagare le donne (almeno al primo appuntamento) sono dei pidocchiosi pulciari, il vero RimorchiaDonne è un gran signore e non commette questi errori. Quando paghiamo il conto non dobbiamo farci notare per quanto spendiamo, facciamolo e basta senza mai sottolinearlo in nessun modo.

Durante la cena gli sguardi e il dialogo sono gli strumenti più potenti che possediamo, cerchiamo di far parlare più lei, mostriamoci interessati ai suoi discorsi , facciamo segno di si con la testa per accentuare la nostra attenzione alle sue parole, e al momento giusto sfoderiamo qualche battutina simpatica per creare un’ atmosfera di allegria. La nostra attenzione deve essere rivolta completamente verso di lei.

Evitiamo di parlare troppo di noi stessi, evitiamo di toccarla, lasciamo che sia lei a desiderare il contatto fisico…evitiamo di parlare di altre donne come ad esempio le ex, evitiamo di guardare le altre donne nel ristorante, evitiamo di restare senza argomenti, la conversazione dipende da noi, è nostro compito tenerla viva , guardiamola sempre negli occhi quando le parliamo, cerchiamo di non ridere in continuazione, sorridiamo al momento giusto, non incrociamo le gambe e le braccia(incrociare le braccia o le gambe nel linguaggio del corpo è un segnale di chiusura, i segnali di chiusura sono tutti quei segnali che esprimono che la persona si sta proteggendo perché si sente attaccata, ma di solito non lo dice verbalmente , lo manifesta inconsciamente ai rispettivi interlocutori).


Una volta che abbiamo terminato e pagato la cena, proponiamo alla donna di alzarci e di andare a fare un giro, rechiamoci in un posticino tranquillo, lontano da sguardi indiscreti, e al momento giusto proviamo a baciarla.

Il primo bacio è il momento più complicato per molti ragazzi, io nella mia vita ho avuto parecchi primi baci, il trucco sta semplicemente nel guardare la donna negli occhi e avvicinare le nostre labbra alle sue, il resto verrà da se.

E’ molto difficile che una donna che ha accettato il nostro invito,e si è mostrata interessata ai nostri discorsi, ha riso alle nostre battute, e ha risposto positivamente a tutti i segnali della seduzione, rifiuti il nostro bacio, anzi se lo aspetta e se non facciamo questa mossa rischiamo di passare anche per finocchi.
Dobbiamo comportarci da uomini e non ci dobbiamo tirare mai indietro specialmente in questa situazione.

Una volta superata questa fase il resto sarà tutto in discesa.

Come al solito auguro a tutti Buon Rimorchio

In fede

Il RimorchiaDonne.

Nessun commento:

Posta un commento

HAI ANCHE TU UNA DOMANDA DA CHIEDERE O UN PROBLEMA DA RISOLVERE? Se vuoi ricevere un consiglio da RD inserisci la tua richiesta nel form riservato ai commenti (otterrai una risposta tra i 10 ed i 30 giorni) la risposta sarà pubblicata o nei commenti, o divulgata in un post.
Se invece hai bisogno di PRIVACY e preferisci avere la soluzione al tuo problema in BREVE TEMPO contatta RD Attraverso il servizio di Consulenza Personalizzata via email skype o telefono.