giovedì 10 febbraio 2011

QUANDO LE DONNE DICONO DI NO



Uno dei requisiti più importanti di un buon Rimorchia Donne è di saper cogliere e comprendere i segnali non verbali che la donna invia. In base al linguaggio del corpo possiamo già capire se la donna in questione è attratta da noi oppure no.

Ricevere un "no" da una donna è una cosa normalissima che fa parte del gioco, anche il migliore dei Rimorchia Donne a volte riceve dei no da parte delle donne che vuole conquistare. Il no non deve essere preso come un rifiuto o come una delusione personale, ne deve essere motivo di sconforto,ma bensì come un’esperienza che ci servirà da insegnamento e ci farà comportare in maniera diversa alla prossima occasione analoga. E poi ricordatevi sempre che quello che sbaglia è colui che si dà da fare, che lavora sui suoi errori, quello che non sbaglia mai è quello che non fa mai niente, se non si fa nulla è impossibile sbagliare.

Ricevere un no da una donna non significa necessariamente che ormai non possiamo fare più nulla per risolvere la situazione, magari abbiamo perso una battaglia, ma possiamo sempre vincere la guerra!

Come ho già detto prima, il linguaggio del corpo è di fondamentale importanza, si esprimono più cose con il linguaggio del corpo che con il linguaggio verbale.

Per capire quando si può insistere sul no, o quando è meglio filare via e lasciar perdere, bisogna quindi osservare il linguaggio non verbale, se per esempio una donna tiene le braccia conserte , ci guarda con lo sguardo incavolato e con un tono deciso e duro dice: “NO, basta lasciami in pace” in questo caso la cosa migliore da fare è girarsi e andare via perché è evidente che non è interessata.


Però,spesso capita che le donne dicono verbalmente “no” ma poi con il linguaggio del corpo esprimono esattamente il contrario, come la classica situazione che procede il bacio, tutti e due abbracciati, lei con sguardo appassionato dice : “no, non dovremmo farlo”…. Mi è capitato più volte di stare con ragazze che inizialmente dicevano no, continuavano a ripetere No! No! No! (contemporaneamente c’era il contatto fisico)e alla fine il no è diventato un gran bel SI.

In questi casi sono false resistenze, e quindi il suo no equivale a dire: , “insisti, provaci ancora”.

La donna agisce in questo modo per dei motivi ben precisi:

In primis la donna non vuole apparire come una facile.

Un altro motivo per cui la donna dice di no , è per valutare la capacità dell’uomo, in parole povere mette un ostacolo e vede se l’uomo riesce a superarlo.

Dire di no è anche un test che la donna fà all’uomo per capire se lui è veramente interessato o per vedere se è il solito po**o che ci prova con tutte e che magari lei è solo una delle tante … quindi bisogna insistere, dimostrando alla donna che siamo profondamente interessati, la donna in questo caso forza il segnale di interesse dell’uomo per vedere fino a che punto è disposto a continuare, e se si persevera si arriva all’obiettivo…


La cosa più importante da fare quando si ricevere un no, è di rimanere tranquilli, non bisogna infuriarsi,non irritarsi, non si deve offendere la donna con insulti e minacce , non si deve imprecare, ma bensì far finta che si è ricevuto un si! Sfoggiamo un bel sorriso che lascia intendere : “ Il tuo no,è un riprovarci ancora…”

5 commenti:

  1. concordo in tutto e per tutto soprattutto sull'importanza di analizzare il linguaggio del corpo per vedere se il "no" è vero oppure è solo un test....hai scritto una sacrosanta verità

    RispondiElimina
  2. Però,spesso capita che le donne dicono verbalmente “no” ma poi con il linguaggio del corpo esprimono esattamente il contrario, come la classica situazione che procede il bacio, tutti e due abbracciati, lei con sguardo appassionato dice : “no, non dovremmo farlo”….
    Arrivati a questo punto, è troppo facile, il 3/4 dell'opera è gia' compiuto, il no in questo contesto serve solo per temporeggiare e rendere la situazione piu' sensuale; Ti chiedo di analizzare il no che avviene molto prima di arrivare all'abbraccio, il no del cosidetto "prendere un palo" o "picca" , penso il primo scoglio dell'aspirante rimorchiadonne

    RispondiElimina
  3. il no del palo e della picca equivale a quello del primo "scoglio" ovvero la proposta di un incontro, e se si riceve no all'invito si può riprovare al massimo una seconda volta (magari la donna ci stava testando) ma se dopo diversi tentativi la donna continua a dire no, c'è poco da analizzare, significa che abbiamo sbagliato qualcosa o che non è interessata..

    RispondiElimina
  4. Aggiungo un bell'aforisma che non ha molta coerenza con l'argomento trattato ma che credo che abbia un risvolto positivo per noi uomini:

    "Non bisogna mai contraddire una donna. Basta aspettare: lo farà da sola."(Humphrey Bogart)

    ..e se è cosi anche per la seduzione allora tanto meglio! =D

    RispondiElimina
  5. Caro Daniele, condivido perfettamente, e comunque può benissimo capitare che la donna non sia interessata a noi : del resto, se tutte quelle con cui ci proviamo ci stessero, non sapremmo nemmeno dove metterle ! :=)

    Aggiungo solo un paio di punti :
    1) Se lei non ci si file, è lei che ci rimette, e non noi ;
    2) Se il rifiuto è avvenuto in malomodo (tipo palo/picca con faccia arrabbiata
    , o schifata) , e ciò dovesse avvenire tropo spesso, allora sarebbe opportuno approfondire i motivi che producono tale situazione . Ad esempio io, molto tempo addietro, mi sono accorto di avere notevoli problemi di espressività facciale e linguaggio del corpo, che determinavano spesso reazioni non positive, e non capivo quanto le donne fossero attente e sensibili a questi elementi, dopodichè ci ho lavorato su e le cose sono migliorate.

    Dobbiamo aver ben chiaro che, mentre noi, diciamo che una donna è ce**o, intendiamo semplicemente che è brutta, loro, se dicono che un maschio è un ce**o, intendono più facilmente "goffo, lento, impacciato, poco sveglio", più che la bruttezza in senso stretto..quindi occhio !

    RispondiElimina

HAI ANCHE TU UNA DOMANDA DA CHIEDERE O UN PROBLEMA DA RISOLVERE? Se vuoi ricevere un consiglio da RD inserisci la tua richiesta nel form riservato ai commenti (otterrai una risposta tra i 10 ed i 30 giorni) la risposta sarà pubblicata o nei commenti, o divulgata in un post.
Se invece hai bisogno di PRIVACY e preferisci avere la soluzione al tuo problema in BREVE TEMPO contatta RD Attraverso il servizio di Consulenza Personalizzata via email skype o telefono.