lunedì 15 febbraio 2010

RIMORCHIARE IN DISCOTECA


IL RAGAZZO DELL’EMAIL CHIEDE

Ciao Daniele,continuo a seguire il tuo blog, ma era da tanto che non ti scrivevo,ora lo faccio perchè pur conoscendo ormai le vicissitudini di come approcciare,ed altro,son qui per consultarmi con te,anche per avere un parere su un dato fatto.Premetto che le lusinghe sul tuo blog ormai son superflue,te le ho già fatte più volte e spero che i tuoi lettori siano in aumento.Spero che più maschietti già da giovani possano coltivare queste nozioni il più presto possibile per non cadere negli errori che molti di noi uomini han fatto prima di loro,questo non perchè co*****ni o con poco polso,semplicemente più riservati e timidi di altri e questo credimi unito ad una conoscenza più approfondita del mondo delle donne può essere un'arma in più. Per gli uomini più adulti cui manca nulla ad eccezione di un po di sicurezza in se può essere di certo un valore aggiunto. Chi leggesse,mi raccomando,non vuol dire diventare più p***i o più arra***i,ma più disponibili alla propria crescita e tutte le nozioni trovate si possono impiegare in più riscontri della vita,dal lavoro,alla palestra,insomma migliorarsi per affrontare al meglio tutte le avversità quotidiane.Perchè ricordatevi,che si incontrerà prima o poi una donna che vi farà scendere le lacrime,anche se siete uomini forti.L'altra sera proprio fuori un locale,ho visto un ragazzo,il superfico della situazione,che lacrimava a dirotto perchè la sua tipa l'ha mollato ed i suoi amici li a consolarlo. STRAZIANTE. Quando le storie finiscono c'è sempre uno st***o o una st***a che fanno soffrire.Comunque torno sulla mia questione,insomma,ho conosciuto questa ragazza che,già una settimana fa avevo adocchiato e lei mi ricambiò lo sguardo,però non avendo il modo di avvicinarmi a lei poichè circondata da amici che ci provavano,pensai bene di rinviare l'abbordaggio e distinguermi. Lei è molto carina ed immagina quanti le han buttato gli occhi addosso compreso gli amici mosconi che se la tengono stretta in una cerchia aggrovigliata.
L'altra sera era nello stesso locale con gli stessi amici,ad un certo punto nel locale si è svolto un minicorso di ballo e lei si mise vicino a me,così quando l'animatore disse: fate coppia,io la presi con me (si è messa li a posta?..mah!)..così tra un giro e l'altro mentre l'istruttore insegnava ci siamo conosciuti,da li in seguito qualche sorriso,qualche sfioramento innocuo tra mani,ma molto sensuale,poi un incrocio di sguardi che sembrava interminabile,nessuno dei due ha abbassato lo sguardo!..che sfida!..non lo ha abbassato di un nulla!..Ed in quel momento il tempo sembrava essersi fermato e nessuno dei due non accennava ad una parola. Poi dopo un sorriso abbiamo continuato il corso,è stato molto divertente ed in seguito abbiamo più volte ballato.A questo punto siccome era tornata al tavolo degli amici ho trascorso la mia serata divertendomi con gli altri come faccio di solito. Prima di andare via l'ho invitata ancora per un ballo e poi le ho detto che sarei andato ma prima l'avrei invitata per un'ultima bachata. A quel punto proprio prima di andare era troppo presa con i suoi amici per cui l'ultimo ballo non c'è stato e neanche l'ultimo saluto della serata.Di sicuro la rivedrò,ma secondo te come dovrei affrontare la cosa?..anche perchè non è che ogni volta devo fare lo sfacciato ed affrontare i suoi amici,poi diventerei quello da evitare,invece vorrei fare quello che fugge e che sia lei a lasciare il suo tavolo che le dà sicurezza!..L'interesse da parte sua c'è stato,ma ora vorrei approfondire di più la cosa e testarla,capire se era solo una sua strategia fissarmi in quel modo,strategia seduttiva che usano le donne per giocare ( sa i bene no?!),insomma,se nel breve mi dai qualche consiglio sul modo giusto lo gradirei,non voglio ritrovarmi ad essere uno che si unisce al suo gruppo di mosconi zerbini.Di certo la mia serata, che ci sia o no me la farò lo stesso,ma una bella partita a scacchi seduttiva in questo contesto ci sta bene dentro,poi si vedrà!
Grazie,amico virtuale...ciao!
P.S. ho consigliato a più amici di leggere il tuo blog (singles,separati che anche se hanno avuto una donna per anni continuano a sbagliare negli approcci),ho cercato di dire loro di cambiare e migliorarsi,non è mai troppo tardi anche se si è già grandi,ma vedo che tanti han gettato la spugna...!Casa e lavoro e mi dispiace per questo!

RIMORCHIADONNE RISPONDE

Caro amico di rimorchiadonne, mi fa molto piacere che mi segui… complimenti per il tuo stile di scrittura e per tutti i pensieri a favore del blog, grazie per la pubblicità che mi fai. Rimorchiadonne sta crescendo giorno dopo giorno e più passa il tempo, più lettori mi scrivono…sta diventando un vero e proprio lavoro rispondere a tutti, ma per me è un onore aiutare chi ha bisogno di consigli.
Quando finisce una storia c’è sempre qualcuno che soffre di più (quello lasciato) ma fa parte della vita, sono queste esperienze che ci aiutano a crescere e ci fanno diventare più forti.
La tua situazione è molto interessante, da come mi hai descritto la vicenda, credo la ragazza ha un minimo di interesse nei tuoi confronti , altrimenti non si sarebbe messa accanto a te, e non ti avrebbe guardato negli occhi così intensamente, dici che è un caso? Però il caso non è mai a caso…
Io non ci provo mai con una donna se prima non ricevo i segnali della seduzione, altrimenti rischio di fare un buco nell’acqua…
E in questo caso i segnali ci sono stati e credo proprio che hai tutte le carte in regola per procedere questa delicata operazione di abbordaggio.
Hai superato la fase iniziale, hai stabilito un contatto sia oculare che fisico con la ragazza, quindi la prossima fase è di fissare un appuntamento.
La prossima volta che la vedrai nel locale, al momento giusto salutala, offrile un drink e invitala a ballare, però questa volta prima che ritorna dai suoi amici chiedile il numero di telefono(meglio se ve li scambiate, ti consiglio di scrivere il tuo numero su un bigliettino, così nel caso lei non voglia darti il suo, le dai il tuo…almeno hai una chance in più, altra alternativa al numero di telefono è il contatto su facebook), in questo modo a seconda della sua risposta potrai capire se è intenzionata o meno a conoscerti più a fondo…
P.S.
Non si tratta di essere sfacciati, si tratta di essere uomini, quindi osa non avere paura, alle donne piacciono gli uomini che sono sicuri di se, e che hanno iniziativa.
Buona fortuna.

IL RAGAZZO DELL’EMAIL RISPONDE

Grazie per la tua tempestiva risposta....volevo confrontarmi con te,ma è quello che avrei fatto anche io....se hai del tempo a disposizione volevo chiederti se potevi inserire nel blog i segnali giusti della donna da capire nella seduzione,molte son brave a mandarli ma son brave anche nel controllarli e fanno fare figure da cioccolatino ai malcapitati,può succedere!..Alcune sono così sicure di se che ti sfidano,ma consapevoli che tanto con te non usciranno mai!..Mai dire mai!..Se puoi inserire dei suggerimenti sul come filtrare correttamente tali segnali e su come interagire per verificarli con successo sarebbe una informazione in più che i tuoi lettori potrebbero gradire.Magari anche con esempi pratici su cosa fare attenzione,o su come fare si,che dopo aver interpretato questi gesti si agisca in modo attivo e passivo per confondere la donna che ci interessa,tutto in modo naturale e senza cattiveria alcuna,sempre rispettando l'altra,ma creando quel mistero per stuzzicarla facendo pensare lei a noi,evitando di correrle dietro come pesci lessi. Io ho imparato nel tempo a mischiare un po le carte,in modo del tutto naturale,ma ti dirò che essere sempre sicuri di se,attivi,senza pensieri,non è facile.. ed a volte ti senti dire,perchè non ridi mai?..caspita,mi conosci da 5min. ,in un momento no della giornata,potresti anche comprendermi??!..comunque ora vado e ti ringrazio per i complimenti che mi hai fatto per il mio stile di scrittura,pensa che a scuola nei temi son stato sempre una frana!..Ciao!

RIMORCHIADONNE RISPONDE
Caro amico di rimorchiadonne sto lavorando ad un’ebook sulla seduzione (e spiego anche quello che mi hai chiesto) devi avere solo un pò di pazienza, presto sarà disponibile su rimorchiadonne, pur troppo e per fortuna ricevo molte email da parte dei miei lettori , e questo mi rallenta nel terminare l’ebook, perché rispondere ad ogni singolo problema richiede concentrazione e tempo, comunque sono a buon punto.
A presto Daniele Bersani.

Nessun commento:

Posta un commento

HAI ANCHE TU UNA DOMANDA DA CHIEDERE O UN PROBLEMA DA RISOLVERE? Se vuoi ricevere un consiglio da RD inserisci la tua richiesta nel form riservato ai commenti (otterrai una risposta tra i 10 ed i 30 giorni) la risposta sarà pubblicata o nei commenti, o divulgata in un post.
Se invece hai bisogno di PRIVACY e preferisci avere la soluzione al tuo problema in BREVE TEMPO contatta RD Attraverso il servizio di Consulenza Personalizzata via email skype o telefono.