venerdì 13 novembre 2009

LE DONNE CHE CONDUCONO IL GIOCO


IL RAGAZZO DELL’EMAIL CHIEDE

Ciao, sono Andrea, un ragazzo di 24 anni e volevo raccontarti la mia esperienza con una ragazza, L. (25 anni), con cui sono stato (senza però fidanzarmi veramente) 5 mesi.

Lei, poco dopo l’inizio del nostro rapporto (cominciato in un periodo di sua instabilità emotiva dato che si era lasciata da poco dopo 4 anni) pensava che io potessi essere la persona giusta (e in effetti era molto presa, sosteneva che non era mai stata così attratta da un ragazzo) anche se non si è mai voluta fidanzare con me (diceva che dopo la storia da cui era uscita la sola idea di fidanzarsi le dava il voltastomaco ma voleva vedere con me come andava).

Poi col passare dei mesi la cosa tra noi ha raggiunto un apice (lei diceva che le mancavo, che mi voleva ed è stata lei a prendere l'iniziativa per avere un rapporto più intimo...) e si è andata (inspiegabilmente per quanto mi riguarda) mano mano raffreddando durante il periodo in cui entrambi eravamo impegnati con gli esami, in cui ci siamo visti molto poco.

In quest’ultimo periodo, pur sentendoci tutti i giorni (mi chiamava quasi sempre lei) ci vedevamo poco e solo quando voleva lei (non potevo mica costringerla). Nonostante ciò, i nostri incontri erano sempre abbastanza “intensi”, soprattutto nell’intimità, e lei non mi sembrava annoiata. Tuttavia se all'inizio del nostro rapporto non vedeva quasi l’ora di vedersi con me (io sono fuori sede e potevamo vederci solo durante i fine settimana) nel periodo degli esami (quando eravamo “fisicamente” vicini) mi sembrava che le importasse molto di meno.

Premetto che lei è una ragazza molto dolce, sensibile e romantica. Io con lei mi sono comportato sempre in modo gentile dolce e comprensivo (e lei questo lo ha sempre apprezzato) ma senza esagerare (niente fiori/regali). L’unica differenza di comportamento che ho notato in me è che mentre nella prima fase (quando lei sembrava più presa) mi sono fatto vedere meno coinvolto riguardo noi nella seconda (quando lei si è cominciata ad allontanare) ho cominciato a manifestare di più il mio coinvolgimento riguardo noi (e dopo 4 mesi mi sembra giusto) ma sinceramente non in modo eccessivo. Infatti avevamo deciso di discutere del futuro del nostro rapporto terminati gli esami, perchè anche lei era d’accordo che così non si poteva andare avanti a lungo (nel senso o stiamo insieme per bene e “ufficialmente” o non ci stiamo).

Inoltre già poco prima di conoscermi, appena dopo la conclusione della sua storia precedente (abbastanza travagliata...lei ci ha sofferto molto e solo dopo molto tempo ha deciso di lasciarlo), lei diceva alle sua amiche di non volere storie serie ma solo storielle senza impegno…e già quando siamo iniziati a uscire insieme, prima di conoscersi meglio con me, mi diceva di non volersi fidanzare (cosa parzialmente smentita quando poi mi ha conosciuto meglio) e ,dato questo fatto, aveva paura che più tardi io potessi soffrire per causa sua.

Mi ha lasciato un paio di mesi fa, terminati gli esami, dopo che non ci vedevamo da due settimane (causa miei e suoi esami); lei, durante queste due settimane, per telefono e sms mi era sempre sembrata la solita (”mi manchi”, “voglio vederti” etc.)

Le sue motivazioni?

Perchè non si sentiva più coinvolta come prima, aveva dei dubbi su di me e che se non era sicura, sapendo che tipo di ragazzo sono e che comunque ci tenevo a lei, preferiva non continuare la relazione dato che già in passato aveva sbagliato e non voleva farmi soffrire ulteriormente facendo finta di nulla.

Dopo che ha chiuso la relazione con me si è sentita con un altro solo telefonicamente per un mesetto, non sono mai usciti assieme e dopo ha deciso di chiudere anche con questo tizio perchè la sua migliore amica (mia cugina) le ha fatto notare che se non era seriamente interessata a questo ragazzo non era giusto illuderlo. Tra l'altro questo tizio l'aveva conosciuto e ci era uscita una volta poco prima di conoscere me, ma non si era trovata bene già dall'inizio e quando ha trovato me mi ha preferito.

Volevo chiederti un parere su questa situazione, se secondo te ho sbagliato qualcosa (lei non mi ha mai rimproverato nulla, nemmeno quando mi ha lasciato) e se eventualmente posso recuperare le cose. Grazie

RIMORCHIADONNE RISPONDE

Caro amico di rimorchiadonne Io credo che tu in questa storia non abbia sbagliato nulla, forse l’unica cosa che ho da rimproverarti è che hai fatto condurre il gioco solo ed esclusivamente a lei, mi spiego meglio: lei decideva quando vedervi, ti chiamava quasi sempre lei, non voleva farti soffrire e ti ha lasciato…ogni cosa l’ ha decisa lei , e questo non và per niente bene,è vero che ho spiegato più volte e in numerosi post che sono le donne che scelgono gli uomini (vedi post:le donne hanno il potere di scelta) però non è nemmeno giusto che l’uomo debba essere uno zerbino, ti dovevi imporre anche tu, dire la tua quando te lo sentivi, fare un po’ "il ragazzo cattivo" , non risponderle qualche volta al telefono, avere la forza di dire “no oggi non posso vederti facciamo la prossima volta”, insomma dovevi lasciarla un po’ nel dubbio ogni tanto, invece le hai dato sempre la sicurezza, (tranne all’inizio visto che eri meno interessato), poi si sa in amore vince chi fugge, e lei è fuggita e si è trovata subito uno con cui parlare al telefono (sei proprio sicuro che si sono solo parlati al telefono? Ci metteresti la mano sul fuoco? IO NO!!!)

E comunque lei te lo aveva detto fin dall’inizio che non si voleva fidanzare anche perché è uscita da poco da una storia abbastanza lunga, ed è normale che abbia avuto questo comportamento…di solito quando ti lasci dopo un fidanzamento lungo, al momento hai solo voglia di divertirti , magari trovi una persona buona e brava come te e dopo un po’ che la frequenti ti rendi conto che non è il caso di continuare, uno perché non sei completamente preso da questa persona (magari non ti piace al 100%) due perché non la vuoi far soffrire visto che non se lo merita( come te)…magari se avrebbe portato più a lungo la vostra relazione , e poi ti avrebbe lasciato lo stesso , avresti sofferto di più…

Quindi caro amico, in linea di massima non hai sbagliato nulla, questa ragazza stava così con la testa punto e basta, forse un comportamento più da rimorchiadonne da parte tua avrebbe potuto invertire la situazione.

Sinceramente io con una che si comporta così non ci perderei tempo, non ti consiglio ti contattarla, comunque in ogni caso se è lei a farsi sentire per prima , ti do l’ok però cambia atteggiamento, non fare il pesce lesso.

Spero di esserti stato di aiuto.

Daniele Bersani.

RISPONDE IL RAGAZZO DELL'EMAIL

Ciao daniele,
grazie della risposta. Hai senza dubbio ragione, però purtroppo dopo mesi che comunque ci sentivamo e frequentavamo io mi ero innamorato e mi è mancato fare un po' "il ragazzo cattivo" (come all'inizio della seduzione), anche perchè nell'ultimo mese ci stavamo vedendo pochissimo e quindi ogni occasione per me era buona per vederci o per sentirla, per tenere comunque un po' "vivo" il rapporto. Sono sicuro di non "esserle stato addosso" più di tanto, di aver fatto valere la mia opinione (anche se andavamo d'accordo quasi su tutto), spesso decidevo io dove andare, però, come dici tu, da quanto ha cominciato ad allontanarsi, ogni volta che lei mi chiamava o mi chiedeva di vederci io c'ero sempre, penso che ancora adesso sia confusa perchè sono venuto a sapere da fonti abbastanza attendibili che non si sente più con questo tizio (che comunque è nella sua cerchia di amici) perchè ha capito di non essere veramente interessata a lui (o meglio delle altre persone le hanno fatto capire che se non è veramente interessata a lui non lo avrebbe dovuto prendere in giro). Quindi adesso questa ragazza sta beatamente da sola, aspettando una persona che non si sa che qualità debba avere. Ti ringrazio per la tua risposta e per il tuo consiglio. Ciao

2 commenti:

  1. ciao daniele, sono il ragazzo della mail...volevo chiederti se per te c'entra qualcosa il fatto che negli ultimi due mesi di rapporto ci siamo visti praticamente solo 2 volte da soli...potrebbe aver influito sulla decisione della ragazza? grazie

    RispondiElimina
  2. Se vi siete visti da soli solo 2 volte non è una cosa causale...quando prima vi vedevate più spesso è perchè lei lo voleva!!!Una donna non prende una decisione del genere all'istante ci pensa molto prima di scegliere cosa fare...cmq amico ormai è andata guarda avanti!!

    RispondiElimina

HAI ANCHE TU UNA DOMANDA DA CHIEDERE O UN PROBLEMA DA RISOLVERE? Se vuoi ricevere un consiglio da RD inserisci la tua richiesta nel form riservato ai commenti (otterrai una risposta tra i 10 ed i 30 giorni) la risposta sarà pubblicata o nei commenti, o divulgata in un post.
Se invece hai bisogno di PRIVACY e preferisci avere la soluzione al tuo problema in BREVE TEMPO contatta RD Attraverso il servizio di Consulenza Personalizzata via email skype o telefono.