lunedì 2 novembre 2009

HO CONQUISTATO UNA DONNA


Ciao Daniele,

ho trovato per caso il tuo sito la primavera scorsa.
All' inizio avevo qualche dubbio, poi ho iniziato a leggere qualche articolo e alcune risposte alle lettere e l' ho trovato interessante e ben fatto.
Ora mi si è presentata una situazione particolare e volevo chiederti qualche consiglio se puoi rispondermi.
Una mia cara amica mi ha presentato una sua collega che dice di avermi visto qualche volta in piscina e che le ha confidato che le piacerebbe conoscermi. Una sera siamo usciti in compagnia e, quando sono arrivato in pizzeria erano già tutti seduti , c'era un posto libero vicino a questa sua collega e io mi sono seduto accanto a lei. Abbiamo parlato tutta la sera e lei è simpaticissima e molto, molto carina. Solo che ha 36 anni mentre io ne ho 25. Un po' mi mette soggezione perchè è una donna piu' matura di me, non intendo solo dal punto di vista anagrafico. Io in fondo sono uno studente fuori corso un po' perditempo con la passione per la palestra e l' attivita' fisica mentre lei è una donna professionalmente affermata, economicamente indipendente e molto sicura di se. Ben diversa dalle ragazze che ho conosciuto io fino ad ora. Quando ci siamo alzati dal tavolo ho scoperto poi che è molto bassa anche se molto proporzionata.
Quando eravamo in piedi lei era vicino ad una mia amica che è alta un metro e 50 e lei, nonostante avesse un po' di tacchi, era quasi una spanna piu' bassa.
Questa domenica ci siamo trovati in piscina. L'ho vista in costume e devo dire che ha un fisico perfetto sotto ogni punto di vista. Mi piace moltissimo anche fisicamente. E' veramente molto bella e ha un modo di fare che mi prende tantissimo. Prima di salutarci ci siamo baciati e devo dire che la cosa non ha lasciato indifferente ne me ne lei. Ora è via per lavoro ma la prossima settimana torna e mi ha invitato a casa sua a cena. La mia amica dice che è una brava cuoca.
Ora io sono molto contento all' idea ma ho paura di muovermi male, di sbagliare qualcosa. Ho avuto 2 sole storie prima di lei ma era molto diverso.
Intanto le mie ex erano praticamente mie coetanee e poi fisicamente erano molto diverse. La prima giocava a pallanuoto ed era alta un metro e 80, la seconda era una ragazza domenicana di colore alta 1,85 ed era "in carne" , formosa. Io sono alto un metro e 96 e ultimamente abbastanza palestrato per cui anche sul piano fisico con loro la coppia era piu' equilibrata.
Ora so che magari è una preoccupazione stupida, ma non so come potrebbe essere con lei che è meno della metà di me e molto minutina. Quando eravamo in piscina uno di fronte all' altra mi domandavo come potrebbe funzionare tra di noi. Ho paura di essere maldestro e di fare brutta figura con una donna più matura di me che tra l' altro mi piace molto come persona.
Hai qualche consiglio da darmi.

La ringrazio anticipatamente signor Bersani.

RIMORCHIADONNE RISPONDE

Carissimo amico di rimorchiadonne, mi fa molto piacere che trovi interessante il mio sito RIMORCHIADONNE

Da quanto ho capito questa donna è molto interessata a te e credo proprio che l’invito a cena a casa sua sia una buona occasione per conoscervi meglio....
Non devi avere nessun timore per la vostra differenza di statura….ricordati sempre che sono le donne che scelgono noi uomini!!! Noi scegliamo tra quelle che ci hanno scelto…e di conseguenza se lei vuole avere un rapporto intimo con te è perché le piaci proprio per come sei fatto sia fisicamente che interiormente, quindi se non si spaventa lei,non vedo perché debba essere tu a preoccuparti, e ti dirò di più, di solito le donne di statura piccolina, sono le più tremende..., ci danno dentro come delle forsennate quindi vai tranquillo, sfoga tranquillamente la tua natura di gorilla selvaggio amico.
Secondo me sarà un’ottima esperienza e credo che ti divertirai molto…hai la mia benedizione.
Spero di esserti stato di aiuto.

A presto

Daniele Bersani.

RISPONDE IL RAGAZZO DELL’EMAIL

Ciao Daniele,
ti ringrazio delle tue parole che, devo ammetterlo, mi sono state molto utili.

La settimana scorsa in attesa di questo incontro ero un po' nervoso. Come ti dicevo nella mia mail temevo che qualcosa potesse andare male. Quando ho grandi aspettative spesso capita di avere grandi delusioni.
Sono stato in palestra tutti i giorni per mandare un po' via il nervosismo e i pensieri negativi e ci ho dato dentro con gli allenamenti. E' vero che eri stato ottimista ma io pensavo anche al fatto che lei è piu' grande di me e conosce un sacco di uomini interessanti e ben messi economicamente. Mi domandavo che ci trovasse in uno studente fuoricorso e abbastanza squattrinato come me. E' vero che faccio qualche lavoretto, ma in confronto a professionisti di un certo calibro che viaggiano in SUV da quel lato li ahime' non ho molto da offrire.
Comunque ci sentivamo spesso magari anche solo con qualche sms di giorno o soprattutto alla sera tardi quando lei tornava dal lavoro.

Beh, ci siamo dati appuntamento per domenica pomeriggio. Lei la mattina è andata a fare la spesa e ha preparato le cose per la cena. Al pomeriggio siamo stati in giro fuori città. Bei posti e bella, ottima compagnia.
Io mi ero preparato al meglio che potevo, una bella doccia, capelli rasati a zero visto che purtroppo ho un principio di calvizie e preferisco tenerli così anche perchè dopo la piscina non perdo neanche il tempo col fon. La canotta più bella che avevo, una bella camicia abbastanza aderente e via, senza esagerare per non sentirmi poi a disagio in una parte non mia.

Della mia esperienza (o inesperienza) avevo però ancora qualche timore che non sarebbe successo niente. Quando una ragazza mi parla dei suoi ex, mi fa confidenze, finisce praticamente sempre che la si mette sull' amicizia e allora addio tutto il resto ... Non è che sia io a escludere le due cose, in genere sono loro.
Però mi veniva in mente ancora la tua mail e ho cercato di non pensarci troppo.
Beh, il pomeriggio è stato comunque molto bello e mi sono divertito in sua compagnia. E' una donna molto piacevole. Ci si sta bene anche a parlare e a scherzare. E' intelligente e simpatica.
Verso le 7 siamo andati a casa sua e lei ha preparato le ultime cose, l' ho aiutata ad apparecchiare la tavola e abbiamo cenato. La mia amica aveva ragione. E' un'ottima cuoca. Il dolce poi era fantastico.
L' ho osservata tutto il tempo. Sembra molto più giovane dei suoi 36 anni , se non me l' avesse detto avrei pensato ad una mia compagna di corso. Forse è per via della statura così bassa o per il fatto che è molto minuta pur avendo tutte le sue cosine al posto giusto, non so, Credo sia anche il suo modo di fare così spontaneo, il viso tondo e i capelli corti. Il fatto di lasciare il suo lavoro e l' ambiente che frequenta al di fuori quando esce con gli amici.
Comunque la casa sembra sia stata fatta a sua misura, la posizione del mobile sopra il lavello in cucina dove si mettono i piatti, gli specchi in bagno e in camera, tutti disposti alla sua altezza. Probabilmente il fatto di essere sotto il metro e 40 un po' la condiziona dal punto di vista pratico.

Mi ha mostrato degli album di foto. Ho scoperto così che anche lei è appassionata di sport, quello praticato. Da ragazza si allenava per la ginnastica artistica.
Poi siamo finiti a parlare ancora di ex e mi ha confessato che è da 2 anni che non vede nessuno, un po' per una grande delusione avuta con un tipo con cui doveva sposarsi, un po' perchè molto impegnata col lavoro essendo una donna in carriera e un po', credo, perchè in fondo, come tutte le donne, si fa delle paranoie sul suo fisico, in particolare sulla sua statura che, l'ho ammetto, è incredibilmente bassa anche se non lo si capisce ad esempio se nelle foto è ritratta da sola perchè non ci sono termini di paragone e lei è molto proporzionata.
Alla fine è venuto fuori il discorso che ha avuto sempre un debole per i ragazzi alti ... ed io ero il piu' alto che era entrato in casa sua ... di qui è stata tutta in discesa.
Sul fatto che ci piacevamo credo non ci fosse alcun dubbio. Però per esperienza dico, non si sa mai.
Dopo un lungo silenzio abbiamo iniziato a giocare con le nostre mani, le sue piccole curatissime, le mie un po' ruvide e callose per via degli attrezzi. Comunque caro Daniele per fartela breve, è andato tutto alla grande!!

Avevi ragione tu è stata un’ottima esperienza.

Il giorno dopo ci siamo sentiti per sms le ho detto che è stato stupendo, lei mi ha risposto che si sentiva un po' indolenzita come dopo un allenamento ma che non le dispiaceva affatto, perchè le avevo lasciato un bel ricordo.
Quando ci siamo rivisti ieri per un aperitivo non ho potuto fare a meno di portarle una rosa.

Venerdì usciamo insieme, spero proprio in un bel dopo-serata :-)

Questa settimana mi sento da Dio.
Era un pezzo che non mi capitava.

Sono felice, ogni tanto mi vengono in mente i bei momenti di domenica.

Grazie ancora per la tua risposta e per la pazienza che hai nel leggere questa mail.
Se lo ritieni pubblica pure la mail nel tuo blog, mi sono accorto che è un po' lunga e che magari ci sono dei dettagli un po' personali, vedi tu, se vuoi tagliare qualcosa fai pure liberamente.

La ringrazio signor Bersani.


RISPONDE RIMORCHIADONNE


Mi fa piacere che i miei consigli ti sono stati utili….

P.S. sotto la camicia non ci va la canotta…non ci và niente perché è antiestetico….

A presto e buona fortuna.

RISPONDE IL RAGAZZO DELL'EMAIL

Grazie,

anche a te sempre che tu ne abbia bisogno, e ancora complimenti per il sito, audace per il nome ma pieno di bei contenuti.


Saluti

Nessun commento:

Posta un commento

HAI ANCHE TU UNA DOMANDA DA CHIEDERE O UN PROBLEMA DA RISOLVERE? Se vuoi ricevere un consiglio da RD inserisci la tua richiesta nel form riservato ai commenti (otterrai una risposta tra i 10 ed i 30 giorni) la risposta sarà pubblicata o nei commenti, o divulgata in un post.
Se invece hai bisogno di PRIVACY e preferisci avere la soluzione al tuo problema in BREVE TEMPO contatta RD Attraverso il servizio di Consulenza Personalizzata via email skype o telefono.