martedì 12 febbraio 2008

con la partecipazione di DANIELE S. :L'UOMO ZERBINO


Come sapete,l’uomo, a meno che non abbia problemi esitenziali o comunque mentali, ha bisogno di un partner.C’e’ chi imposta questo fabbisogno su quelle che al giorno d’oggi si definiscono “tresche” e chi invece lo imposta su storie serie e durature. Cio’ che voglio trasmettere attraverso questo post e’ la mania che perseguita i neo fidanzati.Nella tua vita si possono avere rapporti anche con più di mille donne ma quando ci si fidanza, per una buonissima percentuale il ragazzo da super uomo,si trasforma in zerbino.Io,ormai fidanzato da quasi 5 anni, ho conosciuto delle persone che quando mi chiedevano del mio rapporto citavano testuali parole:”ma come hai fatto a resistere tutto questo tempo? Alla tua eta’ invece di colpire su piu’ fronti….mamma mia ma come fai a sopportarle quando hanno il ciclo e sono nervose?E poi tutte ste cene,sti regali,ecc..?Come mai prima stavi sempre con noi, adesso ti vedi di meno!”.Queste sono le miriadi di frasi che escono dai single.Ma voi non potete immaginare la mia soddisfazione quando ad uno di questi capita di fidanzarsi.Da super uomini diventano ZERBINI.La prima cosa che fanno e’ sparire dalla circolazione,non esistono per nessuno,se non per la propria ragazza;organizzi qualcosa,una cena o una serata tra amici,sai cosa ti rispondono?:”voglio vedere che fa’ la mia donna,poi vi faccio sapere”.Volete un altro esempio?Persone che di natura sono taccagne,tanto da bere lentamente un caffe’,per evitare di arrivare prima alla cassa,diventano improvvisamente generosi per il proprio partner.
Dopo anni e anni di osservazioni l’altro giorno ho avuto la mia piu’ grande soddisfazione da parte di un conoscente neo fidanzato che mi ha detto:”Danie’ avevi proprio ragione,da fidanzato hai finito di campare”.
Per non parlare di alcuni soggetti che da single sono scurrili, e una volta fidanzati diventano i maestri del bon ton!
Ringrazio di cuore l’ideatore di questo blog per avermi dato la possibilità di esprimere i miei pensieri su questo post!Un saluto a tutti coloro che hanno la fortuna di poter leggere i concetti che sono riportati su queste pagine….


Daniele S.

5 commenti:

  1. Grandi tutti e due, sia l'autore del blog che il ragazzo di questo intervento. E' la prima volta che entro in questo blog e devo dire che vengono trattati argomenti molto interessanti che meriterebbero l'opinione di tutti noi che viviamo ogni giorno determinate situazioni.
    Spero che questo blog possa crescere.
    Un saluto

    RispondiElimina
  2. Anche se la tematica scelta è una di quelle già sviscerate in innumerevoli discussioni( da bar e non..)devo ammettere che il blog è fatto molto bene e la selezione musicale( a dir il vero l'unica canzone proposta)eccellente!!!Il mio parere sull' argomento ormai è noto..le persone che ogni volta provano a farmi cambiare idea mi raccontano sempre le solite favolette:"devi trovare la persona giusta"," devi trovarti in un periodo della tua vita favorevole", "amare vuol dire anche sacrificarsi" e via con una serie infinita di frasi fatte e luoghi comuni.Io credo, invece, che la verità sia una sola e cioè che ognuno di noi deve fare i conti con il prprio modo di essere, con la propria indole, le proprie inclinazioni...io dopo aver vissuto un quarto di secolo della mia vita non posso che confessare una mia assoluta incapacità nel portare avanti una storia...non credo si tratti di aridità sentimentale ma semplicemente di oggettiva incompatibiltà con il mio carattere.ogni volta che pensavo dentro di me "questa volta è quella giusta" in un attimo la mia voglia di non voler rendere conto a nessuno delle mie scelte, la voglia di girare in lungo e in largo solo con i miei amici, la voglia di conoscere nuove persone sempre e comunque prendeva il soppravento su tutto e dei progetti con la mia ragazza del momento, delle splendide giornate passate insieme ne rimaneva solo il ricordo.un bel ricordo.é come se ogni volta il mio vero io mi riportasse alla realtà.la mia realtà.una realtà da single. a molti questo mio "redde rationem" potrà sembrare un vigliacco e malriuscito tentativo di giustificare una propria superficialità d'animo ma vi prego di credermi..non è cosi..

    RispondiElimina
  3. parole giustissime,ma il pensiero che mi ha colpito di piu' e' questo: Persone che di natura sono taccagne,tanto da bere lentamente un caffe’,per evitare di arrivare prima alla cassa,diventano improvvisamente generosi per il proprio partner.

    QUESTA E' UNA DELLE METAMORFOSI DELL'UOMO CHE DIVENTA ZERBINO!

    LUCA

    RispondiElimina
  4. AHahahahhaha, conosco almeno un soggetto che da single è scurrile e da fidanzato diventa maestro di bon ton! XD

    RispondiElimina

HAI ANCHE TU UNA DOMANDA DA CHIEDERE O UN PROBLEMA DA RISOLVERE? Se vuoi ricevere un consiglio da RD inserisci la tua richiesta nel form riservato ai commenti (otterrai una risposta tra i 10 ed i 30 giorni) la risposta sarà pubblicata o nei commenti, o divulgata in un post.
Se invece hai bisogno di PRIVACY e preferisci avere la soluzione al tuo problema in BREVE TEMPO contatta RD Attraverso il servizio di Consulenza Personalizzata via email skype o telefono.